Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

  • : Urban Pvs esperienze urbane in paesi in via di sviluppo Come sono le città nei Paesi del Terzo Mondo? Come sono organizzate? Quali sono le problematiche? Come vengono affrontate? Questo blog vuole essere uno spazio dedicato a quanti si occupano e si interessano dei problemi urbani e sociali nei paesi in via di sviluppo.
  • Contatti

Come sono le città nei Paesi del Terzo Mondo? Come sono organizzate?

Quali sono le problematiche? Come vengono affrontate?
Questo blog vuole essere uno spazio dedicato a quanti si occupano e si interessano dei problemi urbani e sociali nei paesi in via di sviluppo.


Cerca

Scarica il libro!!!

6 dicembre 2009 7 06 /12 /dicembre /2009 13:05

L’isola di Tuti si trova dove il Nilo Blu e il Nilo Bianco si congiungono nella loro corsa verso l’Egitto. Fino a pochi mesi fa l’unico modo per raggiungere questo luogo era tramite le barche che collegano la riva meridionale con Khartoum Centro; recentemente è stato costruito un ponte in corrispondenza delle rotte dei traghetti.

L’isola è un’area molto fertile perché durante la stagione delle piogge viene coperta per metà dalle acque del fiume, per questo si trovano molti terreni coltivati. I campi e le fattorie sono interrotti da una rete di strade polverose in terra battuta che conducono all’insediamento collocato nella parte centrale dell’isola. La rete stradale isolana, non pensata per l’automobile, presenta strade molto strette che non sempre hanno un andamento regolare. Su queste strade si affacciano i negozi e i muri perimetrali dei cortili residenziali. Gli edifici, in mattoni crudi, hanno uno o due piani fuori terra e sono del tipo tradizionale, con il corpo di fabbrica addossato ad un muro perimetrale ed un ampio cortile.


Nelle aree periferiche dell’isola, quelle che generalmente vengono inondate e che sono quindi coltivate, gli edifici che si trovano rispecchiano la precarietà della loro localizzazione: spesso sono delle semplici capanne realizzate con foglie di palma.

Condividi post
Repost0

commenti